Una lettera agli adolescenti di ASKfm

By: Hemanshu (Hemu) Nigam

Cari ragazzi di ASKfm,

Mi chiamo Hemanshu (Hemu) Nigam, sono un esperto sulla sicurezza e protezione della privacy online, e faccio parte dello Staff di Sicurezza di ASKfm. Per più di 20 anni, ho lavorato a fianco di molte aziende, come ASKfm, contribuendo a mantenere gli adolescenti online al sicuro. La mia missione è sempre stata quella di rendere le tecnologie più avanzate e interessanti, più sicure per gli utenti. In particolare, gran parte del mio lavoro è dedicato a proteggere i ragazzi come voi. Oggi, però, non è in qualità di esperto sulla sicurezza che voglio rivolgermi a voi. Ma bensì come padre di figli adolescenti che stanno crescendo in un mondo digitale, proprio come tutti voi.

Poiché siete cresciuti nell’era digitale, sapete già molto sulla tecnologia. Infatti, sono sicuro che superate di gran lunga i vostri genitori in materia di conoscenze tecnologiche. Sicuramente farete quello che anche i miei figli fanno con me: insegnare ai vostri genitori come configurare i loro dispositivi o correre in loro soccorso quando non sanno come navigare su un sito su cui vogliono acquistare qualcosa. Siete cresciuti utilizzando computer portatili, iPad e console di gioco. E, se siete anche solo lontanamente simili ai miei figli a casa, il vostro smartphone è probabilmente uno dei vostri beni più preziosi.

Nonostante tutte le vostre abilità, però, ci sono ancora lezioni da imparare. Internet è una delle più grandi risorse disponibili ai giovani di oggi, sempre e quando venga utilizzato in modo da tenere lontano pericoli e rischi.

Cosa ancor più importante, tutto quello che fate online lascia un’impronta digitale e un’orma. Queste impronte digitali sono quasi impossibili da cancellare. Le decisioni che oggi prenderete online, possono influire sulla vostra vita nel futuro. Responsabili di accesso all’università, datori di lavoro, nonni, tutti hanno accesso a Internet e possono visualizzare ciò che pubblicate online. Quando caricate qualcosa sul vostro profilo, soprattutto, commenti, foto e video, possono essere difficili da eliminare o da far sparire.

Le vostre parole sono altrettanto potenti come le vostre azioni. Alcuni ragazzi vivono il cyberbullismo, proprio come fanno nella loro vita offline, e le cose che dite online agli altri possono avere conseguenze devastanti. Siamo abituati a pensare al bullismo come a qualcosa che accade nel parco giochi. Il ragazzo che è stato molestato, torna a casa con un livido o un graffio. Fa male e rappresenta un promemoria di quanto gli altri sono stati cattivi nei suoi confronti. Le parole e le immagini negative pubblicate da voi o contro di voi sono dolorosi allo stesso modo. Finché rimarranno su un sito, saranno un ricordo del dolore che tu o qualcun altro che hai ferito, sta provando. Ecco perché è così importante pensare prima di pubblicare qualcosa online. È troppo facile per un compagno di classe copiare e incollare o rinviare ad altre persone quello che è stato pubblicato. Se ferisce te, ferirà anche qualcun altro.

Purtroppo, non è solo alle azioni che dobbiamo pensare. Altre persone cercheranno di rubare le vostre informazioni personali, e non tutti online pensano al vostro benessere. La vostra immagine online vi rappresenta e mostra chi siete: è importante. Anche i vostri amici più cari possono rappresentare una minaccia per questa immagine, soprattutto quando pubblicano contenuti inappropriati su di voi o utilizzano la vostra password per accedere ai vostri account e spacciarsi per un’altra persona.

Come esperto sulla sicurezza, ma soprattutto come padre, vi incoraggio a prendervi cura della vostra sicurezza e della vostra privacy. Potete divertirvi con tutte le opportunità che Internet ha da offrirvi, proteggendo la vostra immagine e stando sempre attenti.

Ecco alcuni consigli che potrebbero esservi utili:

  1. Cercate di trovare un mondo offline equivalente a quello che state facendo online e poi chiedetevi “Cosa farei nel mondo reale?”. Quasi sempre troverete la risposta migliore che vi manterrà al sicuro e proteggerà la vostra privacy.
  2. Quando pubblicate qualcosa, immaginate i vostri genitori o nonni leggendolo e decidete se questo è il tipo di figlio/a o nipote che volete essere.
  3. Provate a pubblicare cose per cui volete essere ricordati quando lascerete il liceo, finirete l’università o andrete in pensione. Sarà divertente guardare indietro e sentirvi orgogliosi di voi stessi.

Anche se sta a voi fare il primo passo e prendervi cura delle vostre impronte digitali e della vostra sicurezza online, ricordate che non siete mai da soli. La vostra famiglia, gli insegnanti, gli amici e lo staff di sicurezza di ASKfm sono qui per aiutarvi. Se mai vi troverete in difficoltà o avrete domande, contattateci attraverso la pagina Contattaci. Potrete anche visitare il Centro di Sicurezza di ASKfm per ricevere maggiori informazioni su come proteggere la vostra privacy e utilizzare il sito in modo sicuro.

Divertitevi, fate nuove amicizie ed esplorate tutto ciò che ASKfm ha da offrirvi, ma vi invito a rimanere sempre al sicuro!

Con affetto,

Hemu

Hemanshu (Hemu) Nigam

Hemanshu (Hemu) Nigam è un esperto di sicurezza online e di privacy e CEO di SSP Blue, una società di consulenza sulla sicurezza online. È un collaboratore assiduo di CNN, HLN, NBC, MSNBC, Deadline, Hollywood Reporter, Fox News Channel, CBS, HLNTV.com. Lavora a stretto contatto con aziende online, celebrità e con l’industria di Hollywood su Continua a leggere ...